Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

user_mobilelogo
FacebookTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed

L'ictus è una seria interruzione del flusso sanguigno vascolare al cervello. Esso può essere ischemico o emorragico. Vediamone più in dettaglio i sintomi.

Asimmetria del volto

 

Con l'ictus, una metà della faccia funziona correttamente, mentre la seconda diventa fissa. Ciò appare in un sorriso asimmetrico. Se si sospetta che una persona abbia avuto un ictus, chiedergli di sorridere permette una diagnosi semplice e tempestiva, avendo il tempo di cercare aiuto medico. 

Perdita di mobilità di una mano o un arto

Quando si verifica un ictus, il tono muscolare su un lato del corpo diventa così debole che non si riesce nemmeno ad alzare una mano o si inizia a strascicare un piede. Se si sospetta che una persona abbia avuto un ictus, chiedetele di alzare le mani e verificate se essa riesce a farlo con entrambe le braccia. Se una persona può sollevare solo un braccio, chiamate immediatamente il pronto soccorso.

 

Difficoltà di espressione verbale

Se si sospetta che una persona abbia avuto avuto un ictus, chiedetegli di dire una frase qualsiasi. Se quello che sentite è una frase sconnessa, portate in fretta il soggetto in ospedale.

Ricordate che le cure devono essere prestate entro 3 ore dall'ictus.

Il recupero ed il riacquisto delle capacità motorie dopo un ictus è lento ed impegnativo, occorre quindi prendere degli accorgimenti per rendere questo processo il più semplice possibile.

 

Come prevenire lo sviluppo dell'ictus?

- non fumare

- fare attenzione al proprio peso.

- tenere sotto controllo la pressione sanguigna

 

In aggiunta, ci sono farmaci che impediscono lo sviluppo di ictus:

- Aspirina Cardio, fluidifica il sangue e previene la formazione di trombi;

- Le statine, riducono i livelli di colesterolo e quindi impediscono la formazione di trombi.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

PageRank Checker
BlogItalia - La directory italiana dei blog
[Valid RSS]

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Se vuoi saperne di più poi consultare la nostra privacy policy qui. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi configurare i singoli cookies.