Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

 

Quali condizioni possono essere evitate tramite un uso competente dell'acqua.

L'acqua aiuta contro lo stress

 

Durante le situazioni di stress, nell'organismo umano vengono prodotti i cosiddetti ormoni dello stress, il cuore comincia a contrarsi più attivamente e, come risultato, nei vasi circola più sangue, aumentando il carico sui reni, viene quindi prodotta una grande quantità di urina; aumenta anche la sudorazione, e insieme con essa e aumenta la perdita di umidità.

Ridurre l'umidità, a sua volta, provoca il rilascio di cortisolo, l'ormone dello stress, creando così circolo vizioso. Pertanto, durante le fasi di stress è fondamentale far fronte alla carenza di liquidi nel corpo.

L'acqua aiuta nella lotta contro l'obesità

 

Durante il consumo degli alimenti il primo segnale di sazietà, il cervello lo riceve dallo stomaco, quando il suo volume aumenta. Non importa ciò che si assume, lo stomaco risponde solo all'espansione e all'aumento di volume. Se, prima di mangiare, si bevono due bicchieri di acqua, che ha un contenuto calorico pari a 0 calorie, lo stomaco si espande, ed il cervello reagisce al suo riempimento. Buona norma è assumere alimenti ricchi di fibra alimentare, che saranno digeriti per lungo tempo, con un conseguente senso di sazietà più duraturo. 

L'acqua salva dalle infezioni

 

La mucosa nasale è un accesso per le infezioni. Se è asciutta, virus e microbi esterni, che entrano con l'aria inspirata, si depositano sulla mucosa esposta ed entrare nel flusso sanguigno. Se una persona consuma quantità sufficiente di liquidi, le sue mucose sono ben inumidite ed i germi non hanno un ingresso diretto nel corpo.

Quanta acqua bisognerebbe bere al giorno

Nella stagione fredda il numero di acqua bevuta al giorno deve essere di almeno 10 bicchieri. Nella stagione calda, o in una stanza fortemente surriscaldata, così come durante periodi di malattia, deve essere maggiore, fino a 3 litri di acqua al giorno.

 

Joomla SEF URLs by Artio