Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

user_mobilelogo
FacebookTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed

 

Il colore nero del riso Venere è dovuto all'elevato numero di antociani presenti in esso. Tali sostanze, fra gli effetti benefici, sono anche anti-cancro.

Il riso nero è ricco di fibre, vitamine del gruppo B e potassio, antagonista del sodio. Proprietà del potassio è quella di rimuovere dall'organismo i liquidi in eccesso e ridurre la pressione sanguigna.

 

Mentre il riso bianco è un prodotto con un alto indice glicemico, che una volta nel corpo, porta ad un aumento immediato di glucosio, rilascio di insulina ed un forte senso di fame. Il riso nero è ricco di fibre ed è uno dei prodotti con un basso indice glicemico, quindi non aumenta l'appetito.

Come scegliere il riso nero

Meglio acquistare sempre il riso in contenitori sigillati sottovuoto.

Come conservare il riso nero

 

Mettere il riso nero con la testa d'aglio in un barattolo sigillato ermeticamente e conservare in un luogo buio.

Come cucinare il riso nero

Lavate il riso sotto l'acqua corrente, mettetelo in ammollo per 30-60 minuti e cuocetelo.

Potete preparare una gustosa insalata di riso nero, agrumi e olio d'oliva.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

PageRank Checker
BlogItalia - La directory italiana dei blog
[Valid RSS]

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Se vuoi saperne di più poi consultare la nostra privacy policy qui. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi configurare i singoli cookies.